Quale stile di interior design scegliere? 8 differenti proposte

Dal design bohémien con cuscini per pavimenti agli stili industriali con superfici in acciaio.

Se stai pensando di ristrutturare o progettare la tua casa, sei nel posto giusto! Ecco alcuni dei migliori stili di interior design di oggi, dallo stile bohémien e minimalista allo stile industriale e art déco. Continua a leggere per scoprire il tuo preferito e trovare ispirazione!

Se hai cercato stili di interior design, potresti esserti reso conto che ci sono innumerevoli stili diversi tra cui scegliere. Ogni stile di interior design ha le sue caratteristiche uniche, finitura ed esperienza.

Conoscere i migliori stili di interior design può aiutarti a capire meglio quali stili di design specifici si adattano alla tua estetica e soddisfano le esigenze della tua casa. Sia che tu stia cercando ispirazione per il design o che tu stia cercando di ridipingere con elementi naturali e colori vivaci.

Nel precedente articolo abbiamo approfondito l’importanza dell’arredo negozi, in questo ti aiuteremo ad esplorare i migliori 8 stili di interior design per scoprire i preferiti che ti aiuteranno a creare la casa dei tuoi sogni.

Bohemian Style

Lo stile di interior design bohémien (o Boho) è uno stile popolare estetico dallo “spirito libero”. Abbraccia una miscela di diverse espressioni artistiche, culture e stili per formare uno spazio interno coeso ed eclettico. È uno stile che non si attiene rigorosamente a un insieme specifico di regole o ordini. Con lo stile bohémien, colori, stampe e motivi audaci sono comunemente usati per creare un’atmosfera particolare.

Lo stile Boho si appoggia alla fusione di motivi, trame, colori, mobili e accessori. E’ caratterizzato dall’uso di arredi distinti che creano opposizioni visivamente uniche. Per una versione moderna, abbina cuscini colorati o aggiungi dettagli metallici o in legno pregiato all’interno della tua casa. Sentiti libero di esprimere i tuoi gusti personali e sperimentare per trovare ciò che funziona per te!

Stile minimal

Uno stile di design ispirato ai movimenti artistici minimalisti degli anni ’60 e ’70 e al design tradizionale giapponese, uno stile minimalista è quello che abbraccia una filosofia “meno è meglio”. Oltre a ridurre al minimo le distrazioni e il disordine in casa, questo stile è noto per le sue linee pulite e le finiture semplici. Una casa con uno stile di design minimalista è quella che spesso si attiene a una tavolozza di colori neutri, utilizza mobili funzionali e si concentrerà sull’uso limitato delle trame. Il design minimalista consiste nell’abbracciare la semplicità in casa.

L’interior design minimalista è uno stile che funziona bene in qualsiasi spazio, da un piccolo appartamento in città a una casa più grande in periferia. Indipendentemente dalle dimensioni della tua casa o dalle tue preferenze, puoi abbracciare il minimalismo nella tua casa. Mentre alcuni potrebbero fuggire dal minimalismo a causa di una freddezza percepita, lo stile può essere personalizzato in base alle proprie preferenze. Fai tuo il minimalismo aggiungendo un tocco di colore alla tua tavolozza di colori neutri, usando una tavolozza di colori calda e minimalista (pensa a marroni e tortora) o usando semplici forme organiche.

Design contemporaneo

Lo stile contemporaneo è uno stile di interior design che si riferisce a qualsiasi stile o tendenza prevalente e attuale, rendendolo uno stile di design “fluido”. Lo stile contemporaneo non va confuso con lo stile moderno. Considerando che lo stile moderno e contemporaneo sono in continua evoluzione, il che significa che alla fine può cambiare ogni pochi anni al variare delle tendenze.

I tratti chiave dello stile includono linee pulite, semplicità e l’uso di arredi moderni. Simile allo stile minimalista, lo stile contemporaneo unisce il classico con il contemporaneo. Ad esempio, una casa contemporanea può avere una tavolozza di colori neutri in una stanza, o utilizzare motivi geometrici per creare texture in una stanza.

Stile di design “scandinavo”

Come riflette il nome, lo stile scandinavo è una combinazione dei distinti stili di design di Norvegia, Danimarca, Islanda, Finlandia e Svezia sviluppati intorno al 20° secolo. Come gli stili minimalista e contemporaneo, è uno stile di interior design che incarna la semplicità. Predilige linee pulite, materiali naturali e una tavolozza di colori minimale con la aggiunta ad esempio di cuscini o con opere d’arte.

Quando pensi allo stile scandinavo, pensa alla luce, al conforto e all’invitante. Gli elementi di una casa progettati con lo stile scandinavo in genere possono avere pareti bianche, una tavolozza di colori in bianco e nero e tessuti organici per creare un’atmosfera più accogliente. L’arredamento scandinavo porta efficienza e funzionalità alla casa, ad esempio includendo un tavolino da caffè che funge anche da ripostiglio. È uno stile che fonde perfettamente elementi di minimalismo e modernità.

Stile rustico

Uno stile tradizionale preferito da molti, lo stile di interior design rustico lascia trasparire la bellezza naturale grazie ai suoi elementi “terrosi” e robusti. Porta il fascino del paese direttamente a casa tua. Che tu viva in campagna o una casa nel cuore di una città, lo stile rustico può funzionare in qualsiasi spazio.

L’obiettivo principale dello stile rustico è quello di rimanere il più naturale possibile, utilizzando colori semplici tipici dell’ambiente, insieme a materiali naturali. Lo stile favorisce fortemente la semplicità, la funzionalità, il comfort e la praticità. L’arredamento include molti pezzi riutilizzati o recuperati in legno, pelle o materiali naturali. Ad esempio, una casa rustica può avere morbidi plaid, tappeti intrecciati o cesti intrecciati. Puoi anche aspettarti di vedere colori più neutri nelle case in stile rustico. Le tavolozze dei colori si inclinano in diverse tonalità di marrone e colori più tenui grazie all’uso significativo di elementi in legno e finiture degli infissi in ferro e peltro.

Stile rustico moderno

Lo stile rustico moderno è attualmente uno degli stili di interior design contemporanei preferiti. Lo stile fonde il calore e il fascino rustico dei casali con elementi più moderni. L’idea centrale è quella di utilizzare gli elementi chiave della campagna con il moderno per creare uno spazio equilibrato e invitante.

Una casa con uno stile di interior design rustico, si concentra sul comfort e sulla semplicità utilizzando colori caldi. L’uso di arredi tradizionali riproposti con mobili e materiali naturali fanno sembrare lo stile come una miscela di fascino contemporaneo e rustico.

Stile “Art Déco”

Uno stile iconico, il design art deco è uno stile di interior design che fonde accuratamente glamour, eleganza e chic. Se prediligi uno stile audace ed eclettico, questa potrebbe essere la scelta di interior design per la tua casa.

Divenuto popolare negli anni ’20, lo stile di interior design art déco esplora la simmetria e la geometria all’interno dello spazio di una casa. Forme geometriche, motivi angolari, forme astratte, tessuti lussureggianti e toni “gioiello” sono alcune delle caratteristiche dello stile di interior design art déco. Oltre al significato della geometria nello stile, l’interior design art déco incorpora elementi di finiture cromate e in ottone, legno laccato e oggetti in vetro o specchiati per dare un tocco di eleganza. Esempi di art déco all’interno della casa potrebbero includere opere d’arte o sculture audaci, tessuti con motivi geometrici e specchi.

Mobili in stile tradizionale

I mobili in stile tradizionale si caratterizzano per la loro semplicità e funzionalità. Realizzati in legno, metallo, plastica, vetro, pelle, ecc. E di solito è composto da un unico pezzo. I tipi più comuni di mobili tradizionali includono tavoli, sedie, letti, armadi, sgabelli, mensole, specchi, lampade, orologi, vasi e così via. Gli elementi di design di base utilizzati nei mobili in stile tradizionale sono linee rette, forme semplici e superfici pulite.

Stile industrial

Incentrato sulla funzionalità, lo stile industrial è uno stile di interior design urbano contemporaneo. Prevede un approccio minimalista al design, celebrando la semplicità del design. Utilizzando elementi che potresti trovare in un magazzino urbano o in una fabbrica della fine del XIX e XX secolo, questo stile di interior design è caratterizzato da elementi associati al design industriale. Questi elementi ispirati delle fabbriche della rivoluzione industriale includono cemento lucidato, tubi e metallo a vista, travi a vista, legni grezzi e macchinari di recupero.

All’interno di questo stile, vengono messi in mostra materiali da costruzione che normalmente vengono nascosti. Gli interni in genere si attengono a una tavolozza di colori neutri come grigi, marroni, neri e bianchi e hanno superfici in acciaio inossidabile, lampade in metallo e superfici in metallo. Architettonicamente, gli stili di design industriale hanno spesso soffitti alti, mattoni a vista, planimetrie aperte e immense finestre. Tuttavia, qualsiasi casa può utilizzare elementi di design industriale, come l’utilizzo di pezzi decorativi in metallo grezzo. Si potrebbero anche incorporare superfici in acciaio inossidabile, lampade in metallo e pannelli o tavoli in legno. Per creare un’atmosfera accogliente, aggiungi calore al tuo design industriale con arte e altri dettagli personali.

Scegliere il tuo design

Ci sono innumerevoli stili di interior design che puoi scegliere per la tua casa. Ogni design presenta le sue caratteristiche e funzionalità che daranno al tuo spazio l’esperienza che stavi cercando. Che tu scelga uno stile contemporaneo o qualcosa di più eclettico, la tua casa ti rispecchierà. Lavorando con il tuo spazio e identificando le tue preferenze personali e le caratteristiche che ti piacciono, puoi creare la casa dei tuoi sogni.

Fonte : furniturefashion.com