Design per la casa, classico o moderno, quale scegliere?

Molti sono indecisi se orientarsi su uno stile classico per l’arredamento della propria abitazione, o su uno stile moderno, al passo con le ultime novità.

La buona notizia è che si possono ottenere entrambi i risultati se vengono messe in pratica alcune semplice regole.

La regola più importante è quella di non pensare al risparmio quando è il momento di acquistare quelli che sono i mobili più importanti della nostra abitazione : divani, camere da letto, sale da pranzo. Sono gli elementi del nostro appartamento che sono destinati a durare di più, quindi è opportuno prenderli di qualità.

Invece per quanto riguarda gli accessori, come tavoli e sedie, si possono acquistare di qualità inferiore, ma alla moda, in modo da poterli sostituire quando le tendenze e le mode si spostano in un’altra direzione.

Ecco alcune idee per arredare la tua casa in un modo che la renda alla moda, ma senza tempo.

1. Usa materiali ispirati alla natura

Pavimenti in legno lucente, pelle e tessuti in misto cotone sono materiali naturali che possono resistere alla prova del tempo. Le persone desiderano una connessione con la natura, ancor di più quando trascorrono più tempo a casa. I materiali naturali ci fanno sentire bene e sono ancora alla moda dopo anni di utilizzo.

2. Ammorbidisci i bordi

Le curve delicate hanno un effetto calmante sul nostro umore e il look può essere sia alla moda che classico.

Anche se hai una casa contemporanea, l’introduzione di bordi più morbidi può adattarsi allo stile di vita moderno. Ammorbidire le linee un pò “rigide” degli arredamenti contemporanei può dare alla tua casa un’atmosfera più eclettica e interessante.

3. Integra i colori neutri e che si trovano facilmente in natura

Un’ottima scelta è quella di utilizzare colori neutri, che si adattano anche col passare del tempo e delle varie mode.Per quanto riguarda i colori invece, sarebbe preferibile utilizzare quei colori che normalmente si trovano anche in natura : blu notte, giallo sole, e naturalmente tutte le sfumature di verde, sono colori che sicuramente non passeranno mai di moda.

4. Integra con tocchi vintage

In questi anni sta tornando sempre più alla ribalta lo stile “vintage” per la scelta degli arredi. Utilizzare uno stile “vintage” può essere molto incisivo, soprattutto se una stanza risulta essere particolarmente “anonima” .Possiamo utilizzare mobili vintage anche in stanze del nostro appartamento che risultano essere eccessivamente “abbinate”, soprattutto se si vuole dare un tocco eclettico.

5. “Portare l’esterno dentro

Le piante d’appartamento stanno tornando di moda in questo periodo, un “promemoria” del nostro desiderio di connetterci con la natura. La pandemia ha accentuato questa tendenza, data l’impossibilità per diverso tempo di poter uscire nei luoghi all’aperto. Questo desiderio per la vegetazione naturale si traduce nella decorazione con sfumature di verde anche per quanto riguarda carta da parati e tappeti. In effetti, il verde è considerato una delle principali tendenze cromatiche per il 2022.

fonte :

https://www.homelivingfurniture.com/